Casa di accoglienza per bambini sieropositivi, India

Vijayawada
stato dell’Andhra Pradesh
India

€ 47.000,00

Nel 2008 è stato realizzato il primo progetto: la casa di accoglienza per bambini sieropositivi, nella città di Vijayawada, nello stato dell’Andhra Pradesh (India). La casa, gestita dall’associazione Care & Share, è stata finanziata parte dalla Regione Veneto e parte con un nostro contributo di € 47.000.

Pozzo profondo per l’acqua potabile di Boadlay, Etiopia

Boadlay
Somali area Etiopia

€ 33.500

Nel 2009 è stato completato il pozzo di Boadlay nella Somali Area (Etiopia) in collaborazione con la “Fondazione Elena Trevisanato”. Profondo circa 120 metri, il pozzo attinge l’acqua da una consistente falda con una portata di 8 litri al secondo ed è funzionale a circa 10.000 persone e 5.000 animali. Dopo l’arrivo dell’acqua le popolazioni locali anno disboscato un appezzamento di terreno e hanno iniziato la coltivazione di ortaggi. 

Scuola, presidio medico e pozzo scavato a mano a Las Hanot e Bube (Etiopia)

Distretto di Awbare
Etiopia

€ 85.000

Nel 2010 sono stati realizzati un pozzo scavato a mano, un presidio medico e una scuola nelle vicinanze dei villaggi di Las Hanot e Bube, nel distretto di Awbare (Etiopia). Questi progetti sono stati finanziati in collaborazione con Carlo e Ada Rossetto. Il presidio medico è molto usato in questa zona così lontana dalle strutture ospedaliere dei centri urbani. La scuola è frequentata da 300 studenti tra cui circa 70 ragazze, fatto estremamente positivo in un luogo dove la cultura musulmana discrimina le femmine rispetto ai maschi. 

Pozzo profondo per l’acqua potabile e acquedotto Las Hanot, Etiopia

Distretto di Awbare
Etiopia

€ 156.000,00

Completato nel 2014, il secondo pozzo profondo da noi costruito ha una grande cisterna di 50 mc. e relativo acquedotto di 4 km, che porta l’acqua alla scuola ed al dispensario costruiti nella stessa zona. È completo di tre postazioni di distribuzione idrica, due abbeveratoi e tre latrine e dà da bere a 15.000 persone e 8.000 animali.

Sostegno alla “Casa della Gioia” per bambini sieropositivi a Tanga (Tanzania)

Tanga
Tanzania

€ 32.500

Nel 2013 prende forma il progetto di sostegno alla “Casa della Gioia” per bambini sieropositivi a Tanga (Tanzania). La collaborazione parte con alcune adozioni a distanza (nove bambini) e con l’acquisto di una mucca, viveri e medicinali. Nel corso degli anni successivi è stato acquistato: un pulmino con 35 posti e un terreno coltivato a mais, frutta e ortaggi, che sarà il nucleo della fattoria in corso di realizzazione.

Pozzo profondo per l’acqua potabile a Mulale (Etiopia)

Mulale
Etiopia

€ 93.000

Nel 2015 è stato completato il pozzo profondo 150 metri a Mulale (Etiopia). Il progetto prevedeva la costruzione di un piccolo edificio che ospita il generatore, la pompa per l’estrazione dell’acqua e la casa del custode. Il pozzo è dotato di una cisterna di accumulo di 50 mc., di due distributori d’acqua e di due abbeveratoi per gli animali. Quest’opera è stata fondamentale non solo per gli abitanti di Mulale, ma anche per i villaggi limitrofi. Il pozzo è stato realizzato in collaborazione con un’altra associazione che ha partecipato al 50% con un impegno complessivo di € 186.000.

Fattoria della “Casa della Gioia” per bambini sieropositivi

Tanga
Tanzania

€ 45.000

Nel 2016 è stata realizzata la prima parte della fattoria della “Casa della Gioia” per bambini sieropositivi a Tanga (Tanzania). Questa struttura, una volta ultimata, dovrà rendere autosufficiente l’orfanotrofio dal punto di vista alimentare. E’ stato acquistato anche un trattore. L’impegno economico complessivo è di € 45.000.